Prima della decisiva gara contro il Genoa per poter rincorrere un posto in Europa League per la prossima stagione, parla il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio che commenta così la gara di questa sera e anche il mercato ormai alle porte, partendo da Icardi: "Noi stiamo lavorando da mesi al rinnovo, facciamo con calma perché è un contratto importante. Ci prenderemo il tempo che serve, noi vogliamo adeguarlo e allungarlo e lui vuole restare. Siamo tranquilli. Handa? Non sono mai cessati i contatti con lui e l'agente. La scadenza è ravvicinata, ma noi vogliamo tenerlo. Lui potrà fare parte del nostro progetto a prescindere dalla coppa, normale si prenda il tempo per riflettere nel caso arrivassero offerte da squadre che fanno la Champions League. L'ingresso o meno in Europa League non influirà sulle nostre spese. A noi farebbe piacere giocarla, noi vogliamo farla. Esserci o non esserci per il mercato non cambia, anche perché la rosa va ridotta a prescindere dall'ingresso.

Per queste due partite mi aspetto un'Inter come quella degli ultimi due mesi, con la Juve abbiamo perso per due infortuni, non meritavamo la sconfitta. Abbiamo fatto tanti punti e buone prestazioni. Siamo pronti per chiudere al meglio e iniziare al massimo la prossima che sta nei nostri cuori e nelle nostre menti. Juventus? Sono cicli. Cercheremo di invertire la tendenza e di metterci nelle condizioni di essere un'alternativa. Sono avanti rispetto a noi, ma non vogliamo più stare a guardare. Touré? Non c'è un termine, lui è un obiettivo lo vogliamo. E' sotto contratto con il City, ma noi faremo di tutto per portarlo a Milano".

Sezione: Copertina / Data: Sab 23 maggio 2015 alle 20:24 / Fonte: Sky Sport
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print