Appena presentato, il ritiro estivo dell'InterLugano non ha fatto troppo felici i tifosi. Come spiega Tuttosport, Antonio Conte, infatti, ha voluto tenere lontano gli occhi indiscreti del pubblico, anche se ufficialmente, la decisione di fare tutti gli allenamenti a porte chiuse è stata presa per ragioni di sicurezza. La tribuna da 3000 posti, quindi, verrà aperta solo in occasione dell’amichevole del 14 luglio che i nerazzurri giocheranno contro il club di casa, fresco di qualificazione in Europa League. Sarà quella, quindi, l’unica occasione per i supporter interisti di vedere la squadra in estate.

Per andare incontro ai desiderata del nuovo tecnico e organizzare questo ritiro, l’Inter avrebbe sborsato qualcosa come 400mila euro - si legge sul quotidiano torinese -. La società nerazzurra inoltre, ha ancora in corso un contenzioso legale con l’organizzazione di Riscone di Brunico, che accusa il club di non aver adempiuto durante l’ultimo anno di ritiro alle condizioni contrattuali pattuite, lasciando la località prima del previsto.

VIDEO - PUNIZIONE VINCENTE E TOCCO RAVVICINATO: LA DOPPIETTA DI EDER LANCIA IL JIANGSU SUNING

Sezione: Rassegna / Data: Lun 17 Giugno 2019 alle 09:45
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print