Schivo e non molto avvezzo alle interviste, oggi Gigi Riva ha concesso un'intervista a La Repubblica in cui si è soffermato soprattutto sull'emergenza coronavirus e su come il calcio potrà provare a uscirne. "I tanti calciatori contagiati in Serie A in avvio hanno fatto capire che si ha di fronte un virus che corre e può fregare chiunque. Prima la salute di tutti. Poi, con calma e pazienza, ripartiremo. Adesso conta dimostrarci persone serie, civili e responsabili. Le rinunce e i sacrifici ripagheranno. La salute vale più di tutti gli eventi calcistici, dobbiamo stare a casa per venirne fuori in fretta e quanto prima. Altrimenti diventa un'angoscia. Lo slittamento degli Europei? Me l'auguravo. Ora pensiamo a guarire, nessuno può chiamarsi fuori. Mancini sta facendo un gran lavoro, ha un gruppo giovane che può solo migliorare. Ne coglierà i frutti l'anno prossimo". 

Sezione: Rassegna / Data: Gio 09 aprile 2020 alle 10:54
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print