Nelle pagelle di Tuttosport riguardanti Atalanta-Inter, la palma del migliore la prende Samir Handanovic (8). "Quasi superfluo sottolineare come all’Inter, nonostante l’ormai prossimo arrivo di Onana, convenga tenerselo stretto", si legge nel giudizio pubblicato dal quotidiano, dopo l'elenco di interventi prodotti. Benissimo anche D'Ambrosio, voto 7, ("Risponde signorsì con una prova di grande sostanza sfiorando pure il gol nel finale") e Skriniar con un 6,5 ("Sempre puntuale su Muriel"). Meno Bastoni, punito con il 5 perché protagonista in negativo nelle occasionissime per Pessina e Muriel.

In mediana 5,5 per Darmian ("Serviva un po’ più di coraggio") e Calhanoglu, sufficienza per Brozovic mentre Barella sale a 6,5 ("Lievita alla distanza quando si vede pure un paio di volte nell’area dell’Atalanta e regala una palla bellissima a D’Ambrosio") come Perisic.

Arriva a 6 Sanchez, perché "nel primo tempo, gli unici lampi dell’Inter portano la sua firma", mentre Dzeko è da 5 avendo inanellato "errori gravi per uno stoccatore come lui". Tra i subentrati bene Dumfries con il suo 6,5 ("Entra e dà subito un pallone d’oro a Dzeko"), sufficiente Vidal, 5,5 per Correa ("Combina poco") e non giudicabili De Vrij e Martinez. Voto 6,5 per Inzaghi: "Smaltire la sbornia di Supercoppa a Bergamo era quanto di peggio potesse riservargli il calendario ma lui, dosando benissimo le energie della truppa, porta a casa un punto d’oro nella corsa scudetto".


Sufficiente Massa: "L’Atalanta chiede un rigore per un contatto Perisic-Pasalic (41' pt): la spintarella c’è, ma è veniale. L’occasione più nitida per l’Inter nel primo tempo nasce da un probabile fallo di Bastoni su Muriel: la miracolosa parata di Musso evita a lui e al Var una bella rogna da gestire".

Nell'Atalanta il migliore il portiere, come per l'Inter: Musso prende 7. Tanti i 6,5: Demiral, Palomino, Pezzella, Freuler e Gasperini. L'unico insufficiente è Pasalic con 5,5.
Sezione: Rassegna / Data: Lun 17 gennaio 2022 alle 10:42
Autore: Redazione FcInterNews
vedi letture
Print