Giocarsi tutto all'ultimo turno della fase a gironi non ha portato grande fortuna all'Inter negli anni recenti. Lo ricorda Tuttosport, nella doppia pagina dedicata alle vicende dei nerazzurri. "Va in scena esattamente lo stesso film visto nelle ultime due stagioni. In casa nerazzurra, ovviamente, sperano in un finale diverso perché a dicembre 2018 e 2019 non è andata bene. In entrambi i casi a condannare l’Inter è stato l’andamento della gara sul prato di San Siro, non quello dell’altro incontro", si legge.

Nel primo caso il pareggio contro il Psv Eindhoven rese efficace per le altre due avversarie del raggruppamento il medesimo risultato tra Tottenham e Barcellona, che passarono a braccetto. Nel secondo furono invece i blaugrana a presentarsi a San Siro vincendo con le seconde linee, dando via libera al Borussia Dortmund per gli ottavi.

"Samir Handanovic e compagni cercheranno di evitare la terza beffa consecutiva, con un occhio pure alle casse sociali che hanno bisogno dei premi legati all’avanzamento in Champions, in questa fase di crisi provocata dalla pandemia e di contrazione significativa dei ricavi commerciali dalla Cina - scrive ancora Tuttosport -. Conte avrà motivazioni personali supplementari, visto che ha dovuto incassare un’eliminazione all’ultima giornata anche alla guida della Juventus nella stagione 2013-14. Ai bianconeri, con 6 punti dopo 5 partite, sarebbe bastato non perdere a Istanbul con il Galatasaray fermo a quota 4. Invece finì 1-0 per i turchi grazie alla rete dell’ex interista Wesley Sneijder".

VIDEO - ACCADDE OGGI - 03/12/1995: SLALOM E GOL, IL PRIMO ACUTO DI ZANETTI ALL'INTER E' CONTRO LA CREMONESE

Sezione: Rassegna / Data: Gio 03 dicembre 2020 alle 09:36
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print