Un finale di stagione amarissimo per l'Inter e per il suo capitano Mauro Icardi, che però ha ancora a disposizione obiettivi personali come il 90° gol 'italiano', il rafforzamento della leadership da capitano, tornare a essere incedibile, riacquistare l’affetto di tutto il Meazza, l’aggancio ad Aldo Serena nella classifica dei marcatori nerazzurri di sempre o il pazzo progetto di entrare direttamente nella top 10 dei bomber interisti in campionato, magari diventando il re della Serie A 2016-17. Lo sottolinea la Gazzetta dello Sport: "Toccherà a lui dimostrare di avere la leadership da capitano - si legge -.

L’ultima immagine ufficiale lo mostra uscire dal campo, appena sostituito da Stefano Pioli, con lo sguardo rivolto a terra e visibilmente contrariato" Segnando almeno 5 gol nelle ultime 3 gare, Icardi scavalcherebbe Gino Armano, Leopoldo Conti e Mario Corso e affiancherebbe a 76 gol Attilio Demaria.

Sezione: Rassegna / Data: Sab 13 maggio 2017 alle 09:59 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print