Intervista al Corriere della Sera per Adriano Galliani, che oltre alla situazione del Monza (primo in classifica in Serie C) ha commentato quella di San Siro su cui con Silvio Berlusconi sembra esserci un pensiero non univoco riguardo al futuro. "Non siamo comunisti, non esiste il pensiero unico. Ben venga la democrazia interna - dice l'a.d. dei brianzoli -. Premesso che mai ho commentato le frasi di Silvio Berlusconi, resto convinto che San Siro non possa essere ristrutturato. Lo stadio attuale è il risultato di tre successivi interventi. La visuale dagli sky box è limitata dal secondo anello. Si vede solo il terreno di gioco ma non le coreografie e i tifosi. Uno stadio moderno avrebbe bisogno di 100 mila mq corporate, cioè dedicati ai posti premium. San Siro ne ha 25 mila. Dove giocherebbero Milan e Inter per due anni? La Juventus nell’attesa ha usato l’Olimpico ristrutturato con i fondi del comitato organizzatore delle Olimpiadi 2006".

VIDEO - SOMBRERO E TIRO AL VOLO, LAUTARO CERCA IL SUPERGOL CONTRO L'ECUADOR

Sezione: Rassegna / Data: Mar 15 Ottobre 2019 alle 10:54
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print