Al netto dell'iva, tra club e televisioni ballano ancora 225 milioni: questo quanto Sky, Dazn e Img (per i diritti all'estero) devono ancora versare nelle casse delle società di Serie A. Ma non si sa ancora se si tornerà a giocare e, dunque, se questi importo sarà mai saldato. Per ora, il computo dei match giocati si attesta al 67% del totale: un prodotto non completo. Una catena di problemi scatenata dall'emergenza Covid-19. Anche perché - come sottolinea il Corriere dello Sport - le tv hanno già versato quote per l'83% del pacchetto completo, ossia 5 rate su 6. All'appello manca l'ultima. Sky (titolare di 266 partite) paga alla Serie A 780 milioni di euro a stagione; Dazn (titolare delle restanti 114 gare) ne versa 193. In totale 973 milioni per il solo mercato italiano: 810 già incassati, 163 in sospeso con l’ultima rata. Stessa proporzione sul fronte estero: 309 milioni su 371 incassati da Img, ne restano circa 62. Vale a dire che la Serie A perderebbe circa 225 milioni in caso di stop. 
 

Sezione: Rassegna / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 09:38 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print