Erano 6 anni che Antonio Conte non perdeva due partite di fila in stagione. Lo ricorda il Corriere dello Sport: "Nel 2013, un tranquillo pomeriggio della Juve a Firenze venne improvvisamente sconvolto dal ciclone Pepito Rossi: tre gol, scolpiti nella storia viola per annientare la squadra di Conte portatasi sul 2-0 - si legge -. Un quarto d'ora da incubo, al quale partecipò anche Joaquin, quando i bianconeri a metà secondo tempo forse pensavano già di avercela fatta. Quello però fu l'ideale volano alle dodici vittorie consecutive in campionato. Peccato che tre giorni più tardi sarebbe arrivato uno scivolone anche a Madrid, in pratica l'anticamera dell'eliminazione dal girone di Champions. Al giro di boa la Juve perdeva al Bernabeu: lottando, a testa alta, un po' come l'Inter di otto giorni fa a Barcellona. Ma piegandosi inesorabilmente alla legge del più forte. Un vincente che odia la sconfitta, come Conte, deve cancellare l'inquietante parallelo".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 10 Ottobre 2019 alle 09:15 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print