rassegna

Carù: “Carriera finita per Eriksen? Non è detto, se la patologia è curabile”

Carù: “Carriera finita per Eriksen? Non è detto, se la patologia è curabile”

Bruno Carù, specialista in cardiologia clinica, ha parlato ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport di quanto accaduto a Christian Eriksen. "Sicuramente qualcosa non andava bene, quando è entrato negli...

Redazione FcInterNews.it

Bruno Carù, specialista in cardiologia clinica, ha parlato ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport di quanto accaduto a Christian Eriksen. "Sicuramente qualcosa non andava bene, quando è entrato negli spogliatoi e si è cambiato sicuramente già c'era qualcosa che non andava bene a livello di cuore. Il cuore non va incontro a un arresto cardiaco perché cambia il tempo e lo stress non è sufficiente. Carriera finita? Non è detto. Bisogna vedere cosa ha determinato l'arresto. Se la patologia è curabile e rimediabile, le condizioni del cuore possono essere riportate a una situazione tale da evitare situazioni di rischio il giocatore potrebbe tornare a giocare. Non voglio escludere a priori uno sviluppo che teoricamente esiste. Come è stato possibile? Ci sono situazioni non facilissime da conoscere. Ad esempio la sindrome di Brugada che ha una variabilità enorme negli elettrocardiogramma".

Carù è celebre per aver affrontato anni fa il caso relativo a Nwankwo Kanu. "Fu una situazione completamente diversa. Kanu aveva una cardiopatia congenita che non era stata riconosciuta da giovane", ha aggiunto il professore.