Non solo calcio nella due giorni di Zhang Jidong a Milano. Dopo la full immersion interista, il patron di Suning ha fatto visita a "Eataly", una notizia che non ha lasciato indifferente la stampa finanziaria cinese. Secondo l’Economic Observer - riporta Calcio e Finanza - la presenza dell'imprenditore di Tianchang tra i corridoi di "Eataly Smeraldo" ha due possibili motivazioni: studiare il modello della catena di supermercati fondata nel 2007 da Oscar Farinetti o in alternativa valutare possibili forme di collaborazione diretta.

Come ricorda “MF-Milano Finanza”, in Cina Suning è una delle prime società di retail, posizione rafforzata con l’acquisizione dell’80% di Carrefour Cina. Il gruppo di Nanchino ha chiuso il 2018 con ricavi per 32 miliardi di euro e un volume di vendite pari a 44 miliardi. Dopo le ultime acquisizioni, Zhang starebbe cercando di capire come rinnovare l’offerta del colosso di Nanchino, e proprio in quest’ottica si inserisce la possibilità di una collaborazione con Eataly.

VIDEO - DE VRIJ NON SALTA UN SELFIE, TUTTI PER L'OLANDESE AD APPIANO

Sezione: News / Data: Ven 20 Settembre 2019 alle 15:34
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print