Torna a parlare l'ex allenatore di Torino e soprattutto Inter, Gigi Simoni che, parlando ai colleghi di canaleinter.it, svaria fra la gara di San Siro di domenica e il mercato gestito da Erick Thohir e proprio da qui parte la disamina del tecnico che vinse la Coppa UEFA con i nerazzurri: “Va dato tempo a Thohir. La sua prima missione è quella di ripianare i buchi di bilancio e nel frattempo dedicarsi al potenziamento della squadra. Sta cercando di fare innesti di spessore, come è stato con Hernanes e da giugno con Vidic, ma allo stato attuale un giudizio sul suo operato mi sembra fuori luogo. Vidic? Ha un curriculum di alto livello, è il capitano del Manchester United e ha sempre calcato grandi palcoscenici. Servono questo tipo di elementi per far acquisire ai più giovani una determinata mentalità vincente”. In seguito a Simoni viene chiesto qualcosa su quello che potrebbe essere il futuro di Javier Zanetti: “Ultimamente non ho avuto modo di parlarci, ma ha sempre considerato l’Inter come casa sua e certe decisioni le prenderà di comune accordo con la società.

In ogni caso non ci sarebbe da sorprendersi se si dovessero prendere altre strade, rientrerebbe nella logica del ricambio generazionale. Nel calcio è così. Anche se sinceramente vedo il suo futuro ancora qui”. Infine l'ex tecnico nerazzurro si sbilancia in un pronostico: “Credo che l’Inter non dovrebbe avere problemi a centrare i tre punti, date le assenze dall’avversario. Come giocatore decisivo dico Icardi, uno dei più in forma”.

Sezione: News / Data: Sab 08 marzo 2014 alle 06:30 / Fonte: canaleinter.it
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print