Torna al centro della cronaca il nome di Massimo Bochicchio, il presunto consulente finanziario già accusato di aver truffato, tra gli altri, l’allenatore dell’Inter Antonio Conte per circa 30,6 milioni. La Guardia di Finanza di Milano - riporta il Corriere della Sera - sta effettuando perquisizioni e sequestri fino a 10.9 milioni nella sua abitazione e in un magazzino a Roma dove sono custoditi i mobili della sua ex casa londinese. A Bochicchio ora la Procura milanese contesta di aver riciclato denaro dei suoi clienti. Tra i beni sequestrati ci sono anche un «immobile di pregio» a Cortina d’Ampezzo, un vaso di Picasso e alcune opere di Giacomo Balla, oltre al denaro depositato sui conti correnti.

VIDEO - COMPAGNO DI LAVORO SPECIALE PER VIDAL: UNA VECCHIA GLORIA SI ALLENA CON IL CILENO

Sezione: News / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 15:23
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print