Intervenuto ai microfoni di Radio 24 nel corso di 'Tutti Convocati', l'agente Fabio Parisi dice la sua sulla questione Mauro Icardi: "Bisogna partire dal presupposto che è un giocatore forte: è un dato di fatto. La situazione che si è creata è surreale, ma è stata gestita male fin dall'inizio. Fino a un anno fa non si parlava di gente come Edin Dzeko e Romelu Lukaku. Il suo valore lo stabilisce il mercato: credo che la Juventus stia cercando di aspettare l'ultimo minuto del mercato per poi lasciare e prenderlo l'anno prossimo. Il Napoli per lui sarebbe una soluzione affascinante. O magari arriva un'offerta dalla Cina...".

A proposito della gestione della società, Parisi aggiunge: "L'Inter ha fatto delle scelte e la coerenza va rispettata. Non deve essere messo in vetrina: Icardi non ha bisogno di fare 4 gol in amichevole contro il Lugano per far capire quanto vale. Secondo me è una situazione che il club ha concordato con Antonio Conte, conspaevole dei rischi che corre: in questo momento Icardi non è un giocatore dell'Inter, non esiste l'ipotesi che parta titolare in campionato".

VIDEO - L'ATTESA E' FINITA, BARELLA E' A MILANO

Sezione: News / Data: Gio 11 Luglio 2019 alle 23:11
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print