"Secondo me bisogna fare chiarezza su altri aspetti di carattere metodologico". È il pensiero dell'ex arbitro Gianluca Paparesta, interpellato da Tuttojuve.com dopo il calcio di rigore concesso da Mariani alla Juventus contro l'Inter.

Quali?
"Per esempio sul fatto che il Var è sicuramente uno strumento ausiliare, che ha portato grandi benefici. Però non ne deve essere fatto un utilizzo difforme da un direttore di gara a un altro".


Si riferisce all'arbitraggio di Mariani?
"Assolutamente no, la mia è una considerazione generale. Bisogna porsi un obiettivo, nemmeno troppo sul lungo termine: deve esserci più unifromità possibile di giudizio. Altrimenti le controversie sorgono proprio su questo".
Sezione: News / Data: Mar 26 ottobre 2021 alle 03:30
Autore: Stefano Bertocchi
vedi letture
Print