"Rivedere Mourinho fa un effetto positivo per chi ama il calcio. È un allenatore di fascia alta, era un peccato non vederlo su una panchina. Con lui il Tottenham può diventare un grande club". A dirlo, parlando in collegamento con Radio Sportiva, è Ernesto Paolillo, ex dirigente nerazzurro. 
Che poi ripensa all'impatto che Mou ha avuto sulla Beneamata: "Prima del suo arrivo, l'Inter era una squadra inespressa. In nerazzurro ha lanciato Santon e Balotelli, ha scelto Eto'o al posto di Ibrahimovic. A Londra può costruire una grande squadra come ha fatto a Milano". 

Il discorso, infine, si sposta sulla questione del nuovo stadio a Milano: "San Siro ha dato tutto quello che poteva dare, la città di Milano necessita di un nuovo moderno impianto - spiega Paolillo -. Occorrerà trovare il punto di incontro tra le esigenze della città e di Inter e Milan". 

Sezione: News / Data: Gio 21 Novembre 2019 alle 12:22
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print