"La severità nell’applicazione delle regole del Fair Play Finanziario non è pari alla severità delle sanzioni stesse. In sostanza, le sanzioni esistono però tra il minimo e il massimo c’è troppo spazio, mentre il FFP avrebbe bisogno di maggiore omogeneità". A dirlo, parlando in esclusiva a Sportnews.eu, è Ernesto Paolillo, ex amministratore delegato dell'Inter, che poi ammette che i club più potenti siano maggiormente tutelati rispetto agli altri: "Allo stato attuale purtroppo sì". 

Parlando dei casi Milan e Manchester City, Paolillo conclude:  "Per i rossoneri prevedo una sanzione e, stando alle regole, direi che i Citizens rischiano l'esclusione dalle Coppe".

Sezione: News / Data: Gio 6 Dicembre 2018 alle 16:55 / articolo letto 2241 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari