"Si sta andando da un estremo all'altro. L'anno scorso sembrava di vedere Fifa21 alla playstation, invece quest'anno il Var non viene utilizzato praticamente mai". L'ex fischietto Luca Marella, intervistato da TMW Radio, parla così dell'avvio di stagione a livello arbitrale. "Un esempio: l'espulsione di Sensi in Lazio-Inter non ha senso - dice Marelli -. Non è mai una condotta violenta. La sua condotta potrebbe essere configurata da cartellino giallo, per lui e Patric, oppure comportamento antisportivo, ma non può essere mai una condotta violenta. Invece quella di Immobile sì che è una condotta violenta. E l'assurdità ulteriore è che prendono entrambi una sola giornata di squalifica. L'unica motivazione per il rosso a Immobile e Sensi è la condotta violenta, che presuppone due giornate di squalifica. Non si capisce. C'è un problema. La giustificazione è "squalifica per comportamento gravemente sleale", che nel regolamento non esiste. Sono rimasto abbastanza stupito leggendo il comunicato e anche che nessuno abbia sollevato il problema".

Sezione: News / Data: Mer 07 ottobre 2020 alle 18:25 / Fonte: tmw radio
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print