Il segreto nascosto dietro lo scudetto dei record dell'Inter? Lo svela Nicola Cecere, giornalista della Gazzetta dello Sport, per la rubrica 'Io c'ero': "Dietro lo scudetto 1988-89 dell'Inter passato alla storia come quello dei 'record', visti i 58 punti fatti su 68, non ci sono tanto i 22 gol del capocannoniere Serena o le prodezze di Berti, Bianchi, Matthaus e Brehme, ma una cena indetta dal presidente Pellegrini a metà del cammino. Gli erano arrivate voci di dissapori nello spogliatoio tra il gruppo italiano e i tre stranieri soprattutto per mancanze di Matthaus sul piano comportamentale. Pellegrini riunisce tutti a casa sua per due ore di cena, dove la cosa venne ricomposta. Dopo il ko per 4-3 di Firenze, l'Inter non perde più, mette la quinta staccando tutti vincendo lo scudetto con largo anticipo".

VIDEO - VICTOR MOSES AL FENERBAHCE, STRARIPANTE MIX DI POTENZA E CORSA

Sezione: News / Data: Gio 23 Maggio 2019 alle 16:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print