Il comitato esecutivo dell’Eca si è riunito oggi a Liverpool per discutere di questioni relative allo sviluppo del gioco professionale, all’adesione all’Eca e agli impegni in corso con gli organi di governo e le parti interessate. Questa è stata la riunione finale dell’attuale ciclo in quanto un nuovo consiglio sarà eletto per il ciclo 2019-23 in occasione dell’Assemblea generale dei club europei in programma a Ginevra il 9-10 settembre. Le discussioni hanno riguardato anche il tema delle riforme delle competizioni europee per club per il ciclo 2024-27. 

Alla riunione odierna, il board dell'organismo presieduto da Andrea Agnelli ha esaminato e discusso il feedback ricevuto finora. Questo verrà analizzato ulteriormente nelle prossime settimane, ma i membri dell’Eca hanno chiarito che l’attuale struttura delle competizioni Uefa per club non serve gli interessi della maggior parte delle società, in particolare quelle al di fuori delle maggiori competizioni nazionali. La priorità dell’Eca nella prossima fase del processo di consultazione è quella di lavorare con le parti interessate nel calcio per trovare la strada migliore per le riforme.

Sezione: News / Data: Sab 17 Agosto 2019 alle 13:08 / Fonte: Calcioefinanza.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print