Crescenzo Cecere è l'agente di molti giocatori che fanno parte dell'orbita Inter. Da Radu ad Agoume, fino a Gravillon e Karamoh, il procuratore ha fatto il punto della situazione a Tuttomercatoweb. "Il percorso di crescita di Radu è in linea con le aspettative di tutti, dopo questa stagione tornerà all’Inter e si giocherà il suo posto con Handanovic - dice Cecere - Il Genoa è stata la scelta migliore, ha avuto la possibilità di crescere anche con qualche ingenuità dovuta all’iniziale inesperienza. È stato tante volte determinante, lo sarà ancora in futuro. Conte lo sta seguendo, poi c’è anche la Nazionale a cui pensa e dove spera di esordire dopo l’ottimo percorso con l’Under 21. E poi è arrivata la premiazione dalla Romania come miglior portiere, un riconoscimento che ci lusinga. L’Inter è una grandissima società con un grandissimo allenatore. Sta progettando il presente e anche il futuro. E con Radu c’è un progetto che va avanti da anni”.

Si aspetta anche il momento dell'esplosione di Karamoh. “È un grandissimo giocatore e ha grandi qualità, forse uniche nel campionato italiano. Lo ha dimostrato anche contro l’Inter. Ci si aspettava all’inizio maggiore continuità ma con l’esplosione di Kulusevski e Gervinho oltreché l’infortunio ha avuto qualche problema. Quando tornerà sarà determinante per il Parma, darà una grande mano”.

Quanto ai giovani, Cecere fa un punto anche su Agoume. "Con l’assenza di tanti centrocampisti spero che gli venga dato un po’ di spazio. Sta crescendo giorno dopo giorno. Mi auguro di vederlo a breve in campo e sono sicuro di questo”. Infine Gravillon. “Sta proseguendo un percorso di crescita insieme all’Inter. Ad Ascoli sta giocando da protagonista e cresce partita dopo partita. Ha gli occhi addosso da diversi club in A, ma vuole continuità per crescere. A fine anno vedremo con l’Inter”.

Sezione: News / Data: Ven 06 dicembre 2019 alle 11:18
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print