L'ex procuratore e ds, Enrico Fedele, ai microfoni di TMW Radio ha parlato della trattativa Inter-Mertens, sfumata con il rinnovo dell'attaccante belga con il club partenopeo: "Mertens ha firmato non tanto per la velocità del Napoli, ma per la lentezza dell'Inter. Voleva 3 anni di contratto e un bonus, l'Inter gliel'ha proposto di due con opzione per il terzo. Il Napoli provvederà a risolvere il problema sul contenzioso dei diritti d'immagine. Se l'Inter fosse stata più veloce, sarebbe andato ai nerazzurri. Aveva dato il suo assenso. Penso che abbia inciso la determinazione di Gattuso: fosse per De Laurentiis, avendo chiesto l'abolizione del contenzioso, non l'avrebbe fatto ma in realtà Gattuso si è imposto su due giocatori: Zielinski e Mertens. A Gattuso tra l'altro va la nostra solidarietà per la scomparsa della sorella. Llorente andrà via? Si fantastica del Benevento. Conosco bene il suo presidente, è una persona umile e determinata...".

Sezione: News / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 03:30
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print