L'ex centrocampista della Fiorentina Sandro Cois, intervistato da Footballnews24.it, parlando di Fiorentina ha espresso parole positive sui due gioiellini viola Federico Chiesa e Gaetano Castrovilli, entrambi più volte accostati all'Inter. La bandiera della Firenze calcistica ha espresso le sue perplessità su un possibile addio dei due giocatori. 

Federico Chiesa interesserebbe molto all’Inter, come lo vederebbe con i neroazzurri?
"Chiesa è un giocatore da grande squadra e se trova continuità diventa uno degli esterni più forti d’Europa. Lo vedrei bene ovunque: all’Inter, alla Juventus o anche al Real Madrid e no, non sto esagerando. Ci sono pochi calciatori abili come lui nell’uno contro uno. Non credo, però, che andrà via dalla Fiorentina".

E Castrovilli? 
"Castrovilli è stata la rivelazione dell’anno, non solo per la Fiorentina ma anche per la Nazionale italiana. Nell’uno contro uno, anche lui, è fortissimo, nove volte su dieci ti salta. Ha una grande corsa ed è molto bravo tecnicamente, riesce inoltre ad abbinare perfettamente queste due qualità. Per diventare un campione deve migliorare un pochino la fase difensiva, se riuscirà a farlo diventerà davvero un perno della Nazionale e del calcio italiano".

Chiesa e Castrovilli sono le basi da la Fiorentina deve partire per tornare a lottare tra le grandi?
"Se alla Fiorentina di oggi togliessimo Castrovilli e Chiesa resterebbe una squadra che non potrebbe competere nemmeno per arrivare tra le prime otto. Non credo che Commisso, che ha portato davvero tanto entusiasmo a Firenze, si farà scappare facilmente due giocatori così forti. Sono il futuro di questa squadra".

Sezione: News / Data: Mer 08 aprile 2020 alle 21:13
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print