Prima della partita contro la Bosnia, Gabriele Oriali, team manager dell'Italia, presenta il match ai microfoni di Rai Sport: "Dobbiamo vincere anche per proseguire il cammino iniziato un anno fa, cercando di battere il record di Vittorio Pozzo. Non sarà una partita agevole, la Bosnia non ha più niente da dire ma rimane pur sempre un banco di prova importante. Al record di vittorie ci teniamo tutti, per proseguire il momento positivo". Una parola per Leonardo Bonucci, che oggi raggiunge Giacinto Facchetti per presenze in azzurro: "Ho avuto l'onore di giocare con Giacinto, so che uomo era. Leonardo se lo merita, anche il fatto di essere diventato capitano. E' molto maturato". Sull'innesto di Sandro Tonali dal primo minuto: "Ha le caratteristiche per fare questo ruolo al meglio, dispiace per l'Under 21 ma visti gli infortuni ci è sembrato il caso di chiamarlo". 

VIDEO - TRAVERSA DA FERMO, GOL IN SLALOM E ASSIST: ESPOSITO-SHOW CON L'UNDER 19 AZZURRA

Sezione: News / Data: Ven 15 Novembre 2019 alle 20:30
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print