Al termine di Sassuolo-Inter, Cristiano Biraghi si intrattiene qualche minuto per commentare la partita e la vittoria in sofferenza dei nerazzurri ai microfoni di InterTV:

Cosa è scattato nel secondo tempo sulla quasi rimonta?
"Intanto i 3 punti sono importanti, commentiamo una gara che era chiusa, poi purtroppo abbiamo avuto un blackout che non deve più capitare. Fa parte del percorso di crescita ma non possiamo permetterci cali di tensione, ci sono avversari con qualità. Le partite vanno tenute chiuse".

Secondo te è una questione di maturità o fatica fisica?
"Fisicamente penso di no, siamo allenati per essere intensi 90 minuti. E' stato un blackout dopo il secondo gol, sembrava fossimo entrati in un mare in tempesta e non deve succedere. Eravamo stati bravi a fare ciò che dovevamo, poi abbiamo rischiato di non portare a casa i 3 punti. Per fortuna è successo in una partita che abbiamo vinto lo stesso ma non deve più capitare".

Hai iniziato timidamente, poi nel corso della gara hai fatto meglio. Cos'è scattato nella tua testa?
"Nel primo tempo facevamo fatica ad allargare la palla sugli esterni, ho toccato pochi palloni. Fa parte di una partita, conta rimanere al servizio della squadra. Nella ripresa abbiamo giocato più nella mia zona e ho fatto meglio. Ma conta la vittoria".

Hai preso un colpo, tutto ok?
"Sì, tutto a posto".

Sezione: News / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 15:21
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print