Arriva dalle commissioni Affari Costituzionali e Lavoro del Senato una notizia che potrebbe diventare importante per la questione dello stadio di San Siro: è stato infatti ritenuto “ammissibile” l’emendamento presentato da Matteo Renzi nell’ambito del Decreto Semplificazioni relativo alla ristrutturazione degli impianti sportivi e al rifacimento ex novo delle struttue. In particolare, l’ex Premier e leader di Italia Viva aveva chiesto la possibilità per un club di avviare lavori con il semplice sì del Comune, senza l’autorizzazione della Soprintendenza, riducendo così le tempistiche e l’impatto dei vincoli. È una rivoluzione che i presidenti-imprenditori attendono da anni, in città dove sono stati avviati degli iter come ad esempio Milano o Firenze. Secondo i proponenti, con il Decreto Semplificazione partirebbero diversi cantieri, con la creazione di almeno 20 mila posti di lavoro e un gettito fiscale per l’erario di 1,5 miliardi. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Sezione: News / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 22:01
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print