Nel viavai odierno in Viale della Liberazione, si è presentato anche il difensore Alessandro Bastoni, reduce da un’annata al Parma. Un incontro di pochi minuti, avvenuto anche alla presenza del padre e del fratello, al termine del quale il giocatore si è fermato a parlare ai microfoni dei cronisti presenti tra i quali l’inviata di FcInterNews.it: “Il mio futuro? Partirò in ritiro con l'Inter, ora stacco una settimana poi vedremo. Il Cagliari? Non ho idea, io sono dell’Inter e non penso ad altro. Ho staccato due giorni fa dopo due anni senza vacanze, ora penso a riposarmi poi vediamo”.

Cosa pensi dell’arrivo di Antonio Conte?
“Sicuramente è un grande allenatore che ha una mentalità vincente, la porterà anche a Milano”.

Pensate di avere una chance di restare con lui?
“Assolutamente”.

A chi ti vede come contropartita cosa rispondi?
“Che sono dell’Inter e proverò a giocarmi le mie carte”.

FcIN – Quanto ti piacerebbe giocare a fianco di Skriniar e Godin?
“Sicuramente allenarmi con certi giocatori è un sogno, posso imparare tanto da loro”.

Ma sei stato qui per ribadire la tua volontà di restare?
“Sì, assolutamente. Per me è un sogno essere qui, tifo Inter da sempre”.

La presenza di Carnevali in sede è una casualità?
“Sì, ero qui per altre cose”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 28 Giugno 2019 alle 15:30 / Fonte: Dall'inviata Egle Patanè
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print