Incredibile ma vero. L'Inter perde anche Antonio Cassano a lungo, proprio come Rodrigo Palacio. Per il barese, uscito ieri nel primo tempo contro l'Atalanta toccandosi la coscia destr, c'è una lesione sostanzialmente identica rispetto a quella dell'argentino, evidenziata dagli esami strumentali effettuati nel pomeriggio.

Ecco quanto riferito dalla società: "Gli esami strumentali effettuati su Antonio Cassano hanno evidenziato una lesione di secondo grado al bicipite femorale destro". Stiramento di secondo grado anche per lui, quindi. E i tempi di recupero sono i soliti di queste situazioni di stiramento di secondo grado: 30-40 giorni, poco più di un mese. Una tegola incredibile per l'Inter, adesso rimasta con il solo Tommaso Rocchi per l'attacco. Recuperi miracolosi non se ne prevedono, perché quel "non illudiamo i tifosi, lo stop sarà lungo" di Stramaccioni per Palacio vale esattamente per Cassano, essendo la lesione uguale.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 08 aprile 2013 alle 20:45
Autore: Fabrizio Romano / Twitter: @FabRomano21
Vedi letture
Print