A Genova per sfatare una tradizione negativa e rimettersi in pista dopo il ko interno con la Lazio. L'Inter stasera va al Ferraris con l'obiettivo di centrare i tre punti, vitali in chiave volata Champions. Luciano Spalletti in conferenza ha parlato chiaro, soprattutto sul tema Icardi: l'argentino è di nuovo tra i convocati e sarà titolare al centro dell'attacco. Un motivo in più per aspettarsi una prova d'orgoglio da parte dei nerazzurri.

QUI GENOA – Prandelli si è mostrato sereno in vista dell'impegno odierno, sicuro che i suoi sapranno rifarsi dopo la sconfitta di Udine nell'ultimo turno di campionato. Ai rossoblu mancherà il capitano Criscito e al suo posto verrà schierato Pezzella. Per il resto, tutti a disposizione dell'ex c.t. azzurro, anche Sanabria che sarà regolarmente al centro dell'attacco al fianco di Kouamé. Probabile, dunque, il ritorno al 4-4-2, con Radovanovic in regia e Rolon favorito sulla concorrenza per guardar le spalle all'ex Chievo. Più Pereira che Biraschi per il ruolo di terzino destro.

QUI INTER – Come detto, Spalletti ritrova Icardi dopo quasi due mesi e lo schiera subito titolare. L'ex capitano sarà al centro dell'attacco con Politano e Perisic favoriti per completare il tridente. Keita, ancora non al meglio, partirà dalla panchina e sarà un jolly prezioso a gara in corso. Qualche cambio anche negli altri reparti. In difesa, possibili avvicendamenti sulle fasce: Cedric dovrebbe partire dall'inizio, mentre Asamoah resta in vantaggio su Dalbert. E occhio a Ranocchia, che potrebbe giocare dal 1' per far rifiatare Miranda in vista dell'Atalanta. A centrocampo, prevista una nuova chance per Gagliardini e Joao Mario, anche se non si possono escludere né il rilancio da titolare di Nainggolan né la conferma di Vecino.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

GENOA (4-4-2): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Pezzella; Lerager, Radovanovic, Rolon, Lazovic; Sanabria, Kouamé.
Panchina: Jandrei, Marchetti, Gunter, Biraschi, Lakicevic, Mazzitelli, Veloso, Bessa, Sturaro, Lapadula, Pandev, Favilli. 
Allenatore: Prandelli.
Squalificati: Criscito (1).
Indisponibili: Hiljemark, Dalmonte.

INTER (4-3-3): Handanovic; Cedric, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic.
Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, D'Ambrosio, Dalbert, Borja Valero, Vecino, Nainggolan, Candreva, Keita Baldé, Salcedo, Colidio.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: De Vrij, Martinez.

ARBITRO: Mariani.
Assistenti: Vuoto e Tasso.
Var: Di Bello (Liberti).
Quarto uomo: Chiffi. 

VIDEO - LA CURVA CONTESTA ICARDI AD APPIANO

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 3 Aprile 2019 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print