Intervistato a margine della presentazione della candidatura di Milano-Cortina per le Olimpiadi invernali 2026, Beppe Sala, sindaco di Milano, si è espresso così sulla questione stadio: "Abbiamo tre possibilità, la prima delle quali è l'ammodernamento di San Siro. La seconda è un nuovo stadio, con San Siro ancora operativo nel 2026, ma poi dipenderà dalle tempistiche: fate conto che le eventuali organizzazioni richiederebbero tempo. La terza è un nuovo San Siro a quel punto polifunzionale, in ogni caso ci sarà la garanzia di avere uno stadio e ribadiremo la volontà di fare la cerimonia di chiusura all'Arena di Verona. Questo per due motivi: offrire uno scenario straordinario, poi a febbraio ci sarà la Serie A e le due milanesi giocheranno sicuramente la domenica e io spero anche il mercoledì o il giovedì".

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 5 Aprile 2019 alle 16:35 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print