Ancora una sconfitta per il Cagliari di Leonardo Semplici che ieri ha incassato il diciassettesimo ko stagionale in Serie A che complica ulteriormente il percorso dei sardi, quest'anno piuttosto scosceso. Lotta salvezza senza dubbio complessa ma non impossibile come dice Radja Nainggolan che non si arrende: "È difficile, le partite diventano meno e i punti sono quelli. Vogliamo salvarci, il gruppo è unito, ma non è così facile. Ci puniscono col minimo, poi devi ripartire ed è difficile Mancano nove partite, ora hai l’Inter e te ne restano altre otto. Bisogna iniziare a fare punti" ha detto a Sky Sport.

Quanta responsabilità senti tu?

"Io sono a disposizione dell’allenatore, ieri ho giocato davanti alla difesa. La gente mi critica perché dice che devo fare gol, tirare in porta, essere il leader. Ma si gioca in undici, eh. Se giocavo a tennis se la potevano prendere con me. Sono sereno, cerco di dare il contributo alla squadra, ma si gioca in undici". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 04 aprile 2021 alle 13:40 / Fonte: TMW radio
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print