E' terminata poco fa la cena andata in scena a Milano tra Zhang Jindong, il figlio Steven, la dirigenza interista e Massimo Moratti. Quest'ultimo, incalzato dai cronisti presenti, ha raccontato questo incontro particolare, tra passato, presente e futuro: "La cena è stata molto interessante, loro sono molto gentili, sia il papà che Steven - le parole di MM -. Ci tengono molto, mi ha fatto piacere: sono felice della situazione. Se ho voglia di rientrare? Loro sono molto gentili nel tenermi informato su tutto quello che fanno: per me è come essere presente".

L'ex patron nerazzurro, poi, si esprime sulla nuova creatura che Conte sta plasmando: "Sono molto impressionato da Sensi e dall’allenatore, e credo ci siano le basi per fare molto bene. Chi mi ricorda Conte? E' difficile fare paragoni, ma lui è bravo anche nelle dichiarazioni che fa, per lo spirito che riesce a tenere nella squadra. E' bravo nel suo mestiere, questa è la cosa più importante. Scudetto? C’è una buona possibilità di lottare, questo è molto importante. Sensi? Credo che nessuno se l’aspettasse così forte, ha dato una velocità di un certo tipo alla squadra, un po’ come Sneijder all'epoca: ha cambiato i meccanismi della squadra".

La chiosa, scaramantica, è sulla sfida con il Milan di sabato prossimo: "Del derby non si dice niente…", dice ridendo Moratti. 

VIDEO - VIGILIA DI CHAMPIONS, CONTE DIRIGE L'ALLENAMENTO AD APPIANO

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 17 Settembre 2019 alle 00:11 / Fonte: sky sport, calciomercato.com
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print