Dopo il rotondo 3-0 sul Genoa, Armando Madonna si sofferma ai microfoni dei cronisti presenti al Breda di Sesto San Giovanni per analizzare la vittoria dell’Inter. FcInterNews.it, suo posto con il proprio inviato, vi riporta le dichiarazioni del tecnico della Primavera nerazzurra. 

Vittoria importante, l’approccio ha fatto la differenza.
"Sì, ne abbiamo parlato le ultime volte. Probabilmente era anche una questione fisica nel lavoro: nel secondo tempo uscivamo bene, ma se vai sotto all’inizio poi è più difficile. Oggi abbiamo affronto bene la partita contro una squadra forte sotto il livello fisico e abbiamo retto lo scontro, siamo riusciti a proporci in avanti sbloccando la partita e sfruttando le occasioni. Questo fa la differenza". 

Satriano subito in gol e assist, reti anche per Mulattieri e Fonseca: arrivano segnali positivi dagli attaccanti.
"Molto positivi, sta facendo bene. È entrato subito nell’idea di gioco, in Coppa non abbiamo Mulattieri ed è importante trovare la condizione di tutti e tre gli attaccanti e sono contento che tutti e tre abbiamo fatto gol".

FcIN - Pensando alla Youth League, come state preparando la partita? Quanta voglia c’è di andare avanti? La squadra sembra rispondere sotto l’aspetto fisico e mentale, Conte potrebbe prestarle Agoume.
"È bello far la Coppa, ma ora dobbiamo pensare al Bologna per recuperare punti in campionato: prepariamo bene quella partita lì. Poi certo che la sfida contro il Rennes per visibilità è importante per i ragazzi, qualcosa sull’avversario l’abbiamo visto perché non li conosciamo benissimo, ma ora stiamo preparando altre partite e a quella ci penseremo quando arriverà il momento. Fisicamente stiamo crescendo, speriamo di arrivare lì nel momento in cui staremo meglio". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 15:31 / Fonte: dall'inviato Mattia Zangari
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print