Giovedì pomeriggio chiuderà i battenti il mercato in entrata in Inghilterra e oggi Romelu Lukaku tornerà ad allenarsi con il Manchester United. L'attesa del belga è spasmodica: lui lì non vuole più restare e spera in una chiamata dell'Inter o della Juventus. Ma i bianconeri ormai sembrano essersi defilati dopo lo scambio saltato con Dybala, e allora resta in piedi la pista nerazzurra. Graditissima a Lukaku, promesso sposo da settimane di Antonio Conte.

Scenario confermato dalla Gazzetta dello Sport: "L’Inter a oggi sembra la favorita, anche perché l’offerta nerazzurra – seppur ritenuta insufficiente dal club di Manchester – non prevede contropartite in cambio e quindi viaggia spedita oltre la deadline della chiusura del mercato inglese, cose che avrebbe messo fuori dai giochi la Juventus dopo il no di Dybala allo United - si legge -. La strategia nerazzurra dei prossimi giorni sarà di totale attesa, e magari speranza. Se il Manchester dovesse acquistare una punta entro l’8 pomeriggio, il semaforo per Lukaku a quel punto sarebbe verdissimo. Ecco perché la Juve si è messa di traverso per Mandzukic, che sembrava destinato allo United in un’operazione svincolata dallo scambio Dybala-Lukaku. Vendere il croato a Solskjaer significherebbe offrire un clamoroso assist all’Inter, perché con Mandzukic a Manchester, Lukaku diventerebbe a tutti gli effetti un esubero e quindi obiettivo più facile da raggiungere a una cifra forse più abbordabile. Di sicuro l’Inter vuole Lukaku, con cui ha da tempo un’intesa su un quinquennale da 9 milioni a stagione (bonus inclusi) e potrebbe anche aumentare sensibilmente l’offerta, che ad oggi resta di 60 milioni più 5 di bonus".

VIDEO - TOTTENHAM-INTER, NERAZZURRI TORNATI IN ITALIA: SELFIE E FOTO CON I TIFOSI

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 6 Agosto 2019 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print