Parlando alla stampa turca a margine della vittoria della sua squadra contro il Gazisehir, Ali Koç, presidente del Fenerbahçe, ha commentato quella che è stata la decisione della Federcalcio turca in merito alla richiesta da parte del club di Istanbul di poter avere un margine più alto di spesa sul mercato nonostante i problemi legati al Fair Play Finanziario. “La nostra domanda è stata parzialmente accolta, sotto altri aspetti è stata invece respinta. Tuttavia, non vediamo alcun motivo per il quale la nostra domanda non debba essere accettata interamente anche in base alle norme contabili internazionali. Faremo ricorso urgente all’arbitrato. Se la nostra domanda fosse accettata, avremmo un limite di spesa di 40-50 milioni di lire turche (6-7 milioni di euro, ndr)”.

Koç ha anche spiegato quello che potrebbe essere l’operato del Cimbom in questa fase: “Prenderò un giocatore sulla sinistra, lì ne abbiamo bisogno. Prenderemo giocatori dove servono, ma potremo anche cedere 2-3 elementi nelle posizioni più affollate”. Parole che potrebbero quindi riguardare non solo Ricardo Rodriguez, obiettivo del Fenerbahçe per la corsia di sinistra, ma anche Victor Moses, il nigeriano fortemente voluto da Antonio Conte per completare il reparto esterni dell’Inter.

VIDEO - L'INTER È A LECCE, CHE ACCOGLIENZA TRA I TIFOSI

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 19 Gennaio 2020 alle 12:04 / Fonte: Haberturk
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print