Matteo Politano al Napoli per 25 milioni totali è un gruzzolo che l'Inter assapora e sa già come reinvestire. Ausilio e Marotta hanno tessuto la tela: con l'addio all'ex Sassuolo, incassano i soldi per Eriksen e non solo. E così Llorente supera Giroud per quello che sarebbe il quarto rinforzo di gennaio per Conte. L'accelerata di ieri del Napoli è stata evidente, con la Roma che ormai pare spacciata per la corsa a Poly. E gli intrecci sulla Milano-Napoli non finiscono qui.

"Giuntoli si fermerà a Milano anche oggi per cercare di convincere Politano, che non si è mai opposto in realtà alla soluzione Napoli - assicura la Gazzetta dello Sport -. A Trigoria sperano che il calciatore resista alla tentazione-Napoli e faccia la sua parte per convincere l’Inter a lasciarlo andare. Nell’incontro di ieri sera tra Giuntoli e i due procuratori di Politano, Lippi e Pennacchi, si è discusso anche dell’ingaggio . Gli agenti chiedono 2,5 milioni di euro a scalare, fino a 3 milioni, per i prossimi 4 anni e 6 mesi. Il diesse del Napoli, invece, offre 1,8 più bonus a stagione. Non solo Politano, comunque. Nel summit Inter-Napoli si sarebbe parlato anche di una idea di scambio a centrocampo, con Allan (che Ancelotti vorrebbe portare all’Everton) a Milano in cambio di Matias Vecino: due giocatori che stanno vivendo un momento tutt’altro che positivo nei loro club e che da mesi valutano la possibilità di cambiare aria. Per Vecino c’era stato un sondaggio della Lazio, con richiesta di prestito: offerta rispedita al mittente perché l’Inter vuole monetizzare per andare eventualmente a caccia di un nuovo centrocampista negli ultimi giorni. Monetizzare o scambiare: ecco uno come Allan sarebbe perfetto per Conte. Un giocatore straordinario, simile a Vidal (il preferito dell’ex c.t.) ma più giovane di quattro anni".

VIDEO - YOUNG SI PRESENTA CON... BOB MARLEY!

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 23 gennaio 2020 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print