Dopo gli incontri delle scorse ore, anche Marcello Carli conferma le buone sensazioni sulla chiusura della trattativa tra Cagliari e Inter per Nicolò Barella, giovane centrocampista sardo ormai ad un passo dal nerazzurro: "E' una trattativa, c'è un interesse vero ed è inutile negarlo. Le trattative non sono mai vicine né lontane. C'è un interesse sincero e noi stiamo verificando alcune situazioni. Capisco che è una situazione vera, importante. Sono positivo" ha detto il ds del Cagliari a Sportitalia.

Barella vuole andare all'Inter?
"Lui non ha chiesto assolutamente nulla, è un ragazzo intelligente e attaccato alla nostra maglia. Sta pensando alla Nazionale e nemmeno a noi fa piacere darlo via. Stiamo capendo solo se ci sono le condizioni, sicuramente lui non può che restare lusingato dall'interesse di grandi club".

Quando parla di condizioni per chiudere a cosa si riferisce?
"E' inutile entrare nei dettagli, se ci sono le condizioni magari si inseriscono delle contropartite tecniche ma solo se noi le riteniamo all'altezza. C'è da trovare un accordo sul prezzo, le contropartite non sono per noi una priorità".

Cragno può partire?
"Abbiamo rinnovato il contratto. Il ragazzo tra poco si sposerà e in Sardegna è sereno e tranquillo. Sta diventando di un livello importante, ma privarcene per noi sarebbe un problema. Non ci pensiamo minimamente".

Eder le piace?
"Eder mi piace, tra l'altro è arrivato grazie a me in Italia. E' un ragazzo forte, mi piace moltissimo e so che è un ragazzo di livello".

Con Sarri la Juventus ha fatto la scelta migliore?
"Non so se l'hanno scelto, ma se l'hanno scelto sicuramente sì. Maurizio può allenare qualsiasi squadra del mondo".

 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - VALENTINO LAZARO, DALL’AUSTRIA A TUTTA FASCIA

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 6 Giugno 2019 alle 18:28 / Fonte: Sportitalia, TMW
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print