Alexis Sanchez ieri si è operato e il suo ritorno in campo è previsto per gennaio, tra Napoli-Inter di inizio mese o, al più tardi, per Inter-Atalanta del 12 dello stesso mese. In queste ore si sono fatti tanti nomi in chiave mercato, da Zlatan Ibrahimovic a Mario Mandzukic, ma dal club nerazzurro predicano calma. La Gazzetta dello Sport parla dello svedese e del croato, ma ne sottolinea anche un altro: "Sfogliando l’elenco dei papabili, compare anche la candidatura di Keita Balde. Realizzato solo in parte a Monaco - si legge -. Lui tornerebbe volentieri ad Appiano Gentile e Jardim non pare disposto a mettersi di traverso. Un prestito sarebbe alla portata. Ma anche per quest’ipotesi in viale della Liberazione pesano alcune controindicazioni. E Politano che fine farebbe? Il club (d’intesa con il tecnico) non intende mettere in discussione le gerarchie emerse in questi mesi. A meno che non si prospettassero delle opportunità per degli scambi che possano migliorare il tasso qualitativo delle rosa. Ad ogni modo l’Inter non intravede urgenze per il fronte d’attacco. Almeno per ora, cioè a 77 giorni dall’apertura delle liste di mercato".

A quanto pare, la priorità di Conte resta il centrocampo. Ma le esigenze possono cambiare in corsa come spesso accade. Molto dipenderà anche dalle risposte che il tecnico salentino avrà in particolare da Gagliardini e Vecino, con l'uruguaiano fin qui deludente.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print