L'Inter sola in vetta alla classifica, a +4 sul Milan primo inseguitore, fa felice Zé Elias che comunque predica calma in chiave scudetto: "Sono felice, anche se ci sono ancora partite da giocare - le parole dell'ex nerazzurro a Tuttomercatoweb.com -. Ma se giochiamo così, andiamo fino in fondo per il titolo. Vedo compattezza e soprattutto continuità, E' un'Inter gioca con la stessa grinta dall'inizio alla fine. Lautaro e Lukaku si completano; l'argentino è più tecnico e Lukaku è un gigante che segna e apre gli spazi. Bene anche a centrocampo, con Brozovic e Barella. E' una bella squadra e che ha la mentalità giusta".

Menzione speciale anche per Eriksen, di nuovo ai suoi livelli dopo un lento adattamento al calcio italiano: "E' venuto in un campionato in cui c'è una grande tattica, marcatura raddoppiata. Quello italiano è un calcio in cui si deve pensare con e senza palla. Ora si è adattato e riesce ad esprimere la sua qualità, ha anche un bel calcio in porta".

Sezione: Focus / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 21:09
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print