Tutto facile per gli Azzurrini di Paolo Nicolato che si impongono per 6-0 contro l'Armenia di Lozano Flores. Ad aprire le marcature l'ex bianconero Moise Kean al 15esimo su assist di Andrea Pinamonti. L'ex interista, oggi al Genoa, non si accontenta del passaggio vincente e dieci minuti dopo raddoppia il risultato dopo un tap-in grazie ad un pallone servito da un altro ex scuola Inter, Marco Sala, oggi in forza all'Entella in prestito dal Sassuolo. Al 39esimo il 9 azzurro ci riprova ma un attento Aslanyan respinge in angolo e a triplicare ci pensa ancora il numero 20, Moise Kean al 41esimo che dopo una conclusione di Cutrone ribattuta dal portiere, si trova la palla sui piedi e calcia dritto alle spalle dell'estremo difensore armeno. La prima frazione di gioco si chiude con il vantaggio azzurro per 3-0 ma, immediatamente all'inizio della ripresa l'Italia cala il poker con Niccolò Zanellato che insacca un pallone di Cutrone inizialmente respinto. All'11esimo del secondo tempo doppio cambio per Nicolato che sostituisce entrambi gli ex Inter, Pinamonti e Sala: al loro posto rispettivamente Gianluca Scamacca e Alessandro Tripaldelli. L'attaccante dell'Ascoli (in prestito dal Sassuolo) ci mette meno di un minuto a risultare decisivo e al 12esimo di testa imbuca il 5-0 azzurro. Non è finita però perché Davide Bettella, altro ex interista, appena entrato al posto di Ranieri, segna la rete del 6-0. Triplice fischio al Massimino, l'Italia vince la quinta di questa manche di gare valide per le qualificazioni e conquista il 13esimo punto, a -5 dall'Irlanda a 16 punti con due partite in più. 

VIDEO - GODIN-DYBALA, CHE CONTRASTO IN URUGUAY-ARGENTINA

Sezione: Focus / Data: Mar 19 Novembre 2019 alle 23:12
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print