Se c'è una macchia in casa Inter dopo la fine del mercato è senz'altro l'assenza di un centrocampista con tanti gol nelle gambe. Uno alla Vidal, per intenderci. E, non a caso, Antonio Conte, dopo Cagliari, ha sottolineato come si aspetti di più dai vari Barella, Vecino e Gagliardini. "A prescindere da quanto accadrà in questa stagione, è già nei piani della società l’idea di regalare all’allenatore un grande centrocampista di spessore europeo - sottolinea Tuttosport -. In tal senso vanno letti i sondaggi fatti per Christian Eriksen, il possibile svincolato che più stuzzica Marotta (operazione comunque onerossissima per commissioni e richieste di ingaggio del danese), ma pure il fatto che l’amministratore delegato di mantenga sempre informato su quanto accade intorno a Sergej Milinkovic-Savic, incursore che già voleva portare a Torino. Giocatori, Eriksen e Milinkovic-Savic che avrebbero un impatto simile a quello avuto ai tempi da Vidal alla Juve. Per ora, in assenza di aiuti dal mercato, Conte i suoi Vidal dovrà forgiarli alla Pinetina. E chi tra Barella, Vecino e Gagliardini riuscirà ad avvicinarsi di più all’originale, avrà garanzia di titolarità nelle partite che contano. Anche perché alla destra di Brozovic oggi è difficile pensare che non trovi posto sempre il Sensi visto nei primi 180 minuti di campionato".  

Sezione: Focus / Data: Gio 5 Settembre 2019 alle 08:37 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print