“Con l’Inter c’è un contratto di un anno, quindi a gennaio ci sono zero possibilità che possa tornare alla Lazio”. Così Sergio Zarate, fratello di Mauro e componente del suo entourage (l'agente è Beppe Bozzo, ndr), in esclusiva a lalaziosiamonoi.it. “A Milano non sta vivendo un buon momento, ma nel calcio ci sta. Posso dire che se fossi stato io a decidere, non sarei mai andato via da Roma, sarei rimasto guardando in faccia tutti i giorni l’allenatore per fargli cambiare idea. Mauro ha deciso diversamente. La mia speranza? E’ che possa tornare a Roma il prima possibile, quello è l’ambiente giusto”. Riavvicianmento? Difficile dirlo. “Rimane il problema dei rapporti con l’allenatore. Comunque della Lazio non ho più sentito nessuno, tantomeno Lotito.

Mio fratello vuole restare almeno altri quattro o cinque anni in Europa, poi si vedrà. Mauro ha un contratto di altre due stagioni con la Lazio. Se a giugno l’Inter non dovesse riscattarlo, lui tornerà alla Lazio. Quindi a questo punto credo che il suo futuro sia o in nerazzurro o in biancoceleste”. E lì, alla Lazio, troverebbe un bomber come Klose. "Sarebbe una coppia da tanti gol", commenta Sergio. "Con Klose, Mauro si sarebbe divertito e avrebbe fatto divertire il pubblico. La Lazio ha fatto un grandissimo acquisto con il tedesco”.

Sezione: FOCUS / Data: Sab 17 dicembre 2011 alle 18:55 / Fonte: lalaziosiamonoi.it
Autore: Alessandro Cavasinni
vedi letture
Print