Aldo Serena ha rilasciato un'intervista a Tuttosport nella quale si parla soprattutto della stagione prodotta fin qui dalla coppia Martinez-Lukaku. Una delle più forti d'Europa?"Penso di sì e il derby lo ha dimostrato una volta di più - risponde l'ex attaccante -. Sono contento per Lautaro. Durante il mercato di gennaio, quando si parlava di Dzeko all'Inter, io mi ero pronunciato per il "no". Dzeko avrebbe rotto la magia. L'argentino aveva bisogno di fiducia e le ultime due partite sono certo che lo aiuteranno a sentirsi maggiormente ai livelli di Lukaku. Sono una coppia prolifica, che fa reparto. Sono due prime punte e Conte sa utilizzarli bene. Li fa giocare vicini, anche perché l'Inter sull'esterno ha due ali, aiutate dalle mezzali. Lukaku e Lautaro sono forti individualmente e messi insieme aumentano la loro forza. Si fa fatica a trovare un loro punto debole quando stanno bene".

Certamente diversi da Serena-Diaz, titolari nello scudetto dei record del 1988-'89. "Noi eravamo davvero complementari. Io sapevo fare delle cose e meno bene altre, Ramon viceversa. Gestivamo porzioni di campo precise, se arrivava un pallone lungo, lui mi veniva vicino per la spizzata, se lui era in fascia, metteva il pallone dove mi sarei fiondato. A differenza della Lu-La, noi eravamo completi come coppia, meno singolarmente".

Nello stilare i voti delle grandi coppie interiste, Serena dà 9 a quella formata da lui e Diaz, aggiungendo che individualmente valevano 7,5, come a sottolineare come fosse l'unione a fare la forza. Voto 9,5 per la coppia Ibra-Crespo ("rasentiamo la perfezione"), 9 a Ibra-Cruz e 7,5 a Ibra-BalotelliMilito-Eto'o si beccano un curioso "10 meno meno". Lukaku-Lautaro? "Loro hanno appena iniziato. Adesso ci fermiamo al 9, ma se dovessero vincere lo scudetto...".

VIDEO - COMPAGNO DI LAVORO SPECIALE PER VIDAL: UNA VECCHIA GLORIA SI ALLENA CON IL CILENO

Sezione: Focus / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 09:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print