Ad una settimana dal raggiungimento matematico dello scudetto, i campioni d'Italia tornano in campo per affrontare la Sampdoria di Claudio Ranieri, una delle uniche due squadre in grado di battere l'Inter nella gara d'andata al Marassi, seconda e ultima sconfitta stagionale in Serie A. A presentarsi ai microfoni di Inter TV è Andrea Ranocchia che prima di scendere in campo contro i doriani esprime le sue sensazioni da campione d'Italia: "Siamo molto contenti, orgogliosi e fieri di quello che abbiamo fatto, qualcosa di straordinario e meritato. Un grande lavoro da parte di tutti e adesso ce lo godiamo fino alla fine".

Oggi sarà una partita vera, non si molla niente?
"Assolutamente no, la maglia è da onorare sempre. Indossiamo una maglia speciale, dobbiamo vincere e fare ciò che abbiamo fatto fino ad oggi".

Unico della rosa ad aver vinto un altro trofeo prima di questo. Quali sono le sensazioni che hai provato?
"Un grande respiro di sollievo direi. Sono veramente contento, sono passati anni difficili e questa squadra, questo gruppo meritava questo successo".

Abbiamo letto la dedica di tua moglie...
"La famiglia è stata vitale e fondamentale per me, la dedica speciale è sicuramente per loro".

VIDEO - FESTA SCUDETTO FUORI DAL MEAZZA, DELIRIO AL PASSAGGIO DEL PULLMAN

Sezione: Focus / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 17:30
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print