Dopo aver parlato a Sky Sport, Matteo Politano si è soffermato anche ai microfoni di InterTv, focalizzandosi sui prossimi avversari e sull'atmosfera che la squadra troverà al 'Meazza', popolato solo dai bambini che riempiranno il Primo Anello Arancio: "L'abbiamo provato contro il Benevento, fa un effetto strano perché eravamo abituati bene in questi mesi - ammette l'ex Sassuolo -. Ogni volta che scendevamo in campo c'era tantissima gente e quindi scendere in campo senza pubblico fa un effetto molto strano".

"Finalmente si ricomincia - prosegue il classe '93 -. Stiamo lavorando bene, ci manca scendere in campo perché è un mese che non giochiamo in Serie A e non vediamo l'ora che sabato arrivi".

Contro i neroverdi vi sarà un tabù da sfatare per la Beneamata.
"Assolutamente sì. Per me sarà sicuramente un'emozione giocare contro i miei ex compagni, però dobbiamo cercare di vincere. All'andata abbiamo perso, l'anno scorso l'Inter non è mai riuscita a vincere. E sabato bisogna farlo per forza".

Un tuo giudizio sul Sassuolo di questa stagione?
"De Zerbi fa giocare molto bene la sua squadra: hanno messo in difficoltà molti avversari, visto il loro palleggio che fa correre tanto, dobbiamo essere bravi ad aggredirli alti".

Quanto è cresciuta l'Inter rispetto ad inizio stagione?
"Tantissimo. Dopo un inizio così così, abbiamo fatto grandi cose in Champions, anche se non siamo riusciti a passare il turno. In campionato stiamo facendo bene: siamo terzi in classifica e in questo 2019 possiamo soltanto migliorare. Saremo impegnati su tre fronti, ci sarà da divertirsi".

VIDEO - SETTANTA METRI DI CAMPO E GOL: LA PERLA DI YANN KARAMOH

Sezione: Focus / Data: Mer 16 gennaio 2019 alle 19:15
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print