Anche Tuttosport nella sua moviola boccia in toto la direzione di gara in Juventus-Inter: "Calvarese (arbitro) e Irrati (Var) esemplificano sui primi due rigori che cosa non debba essere la Var. Irrati chiama Calvarese prima per la trattenuta di Darmian su Chiellini e quindi per il pestone di De Ligt a Lautaro: non si tratta di episodi con errore oggettivo di chi fischia, ma di interpretazione soggettiva di un episodio dubbio. In sostanza, non Var ma moviola. Doveva essere mantenuta la prima decisione del direttore di gara. Giusto, invece, richiamare Calvarese al monitor dopo l’annullamento dell’autorete di Chiellini per il 2-2. È il difensore bianconero a trattenere Lukaku e non viceversa, rete dunque regolare. L’arbitro valuta da rigore il contatto Cuadrado-Perisic per il penalty del 3-2, parecchi i dubbi sulla dinamica: è il colombiano che va sull’avversario. Due le espulsioni, infine, entrambe per doppio giallo: eccessivo il secondo che manda fuori Bentancur (intervento su Lukaku), corretti quelli a danno di Brozovic". In pagella l'arbitro si becca addirittura un 3: "Dirige Juve-Inter per la prima volta in carriera. Non benissimo, tutt'altro: fra rigori fischiati e cartellini folli non ne azzecca una. Il Var Irrati cerca di dargli una mano, ma non cancella il disastro".

VIDEO - TRAMONTANA: "SCANDALO E VERGOGNA, CALVARESE VA FERMATO SEI MESI"

Sezione: Focus / Data: Dom 16 maggio 2021 alle 12:30
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print