Antonio Conte ha concesso un turno di riposo ai suoi dopo la vittoria contro il Getafe. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, oggi i nerazzurri torneranno ad allenarsi con la testa solo all’Europa League, come richiesto dalla società e come vuole l’allenatore. Difficilmente contro il Bayer Leverkusen, sfida in programma lunedì, verrà cambiato assetto alla squadra: largo al 3-5-2 con in campo i titolatissimi. Davanti ad Handanovic sono certi del posto De Vrij e Bastoni, che hanno una qualità che Conte considera fondamentale: la capacità di impostare e di sopperire alle difficoltà del centrocampo, come successo nei primi 20-25 minuti con il Getafe. Con Skriniar ormai retrocesso in panchina, è stato ripescato Godin che l’Europa League l’ha già vinta due volte con l’Atletico Madrid. Intanto risalgono le quotazioni di D’Ambrosio: che sia in difesa o da esterno destro, la sua presenza in campo sembra certa. A sinistra largo a Young.

Eriksen, decisivo a Gelsenkirchen, partirà ancora dalla panchina. A centrocampo agirono Barella, Gagliardini e Brozovic. In attacco pochi dubbi: inamovibili Lukaku e Lautaro, con Sanchez da subentrato di lusso, pronto a festeggiare il triennale appena firmato con l’Inter dopo aver rischiato di non esserci nei quarti di finale.

Sezione: Focus / Data: Sab 08 agosto 2020 alle 08:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print