Ai microfoni del quotidiano francese Le Monde, il presidente del Tolosa Damien Comolli, ex dirigente di club come Arsenal, Tottenham e Liverpool, ha lanciato pesanti frecciate nei confronti della Juventus e del suo sistema di trading dei calciatori, che non esita a definire con termini pesanti: "Io quello dei bianconeri non lo chiamo player trading, ma speculazione. Hanno 120 giocatori sotto contratto ma vanno avanti con uno zoccolo duro di massimo 25. Perché avere così tanti calciatori? Magari questa cosa permette di avere dei ricavi supplementari, specie per restare in linea col Fair Play Finanziario, grazie alla vendita di calciatori che non hanno nessuna intenzione di utilizzare in prima squadra. L'idea è di comprarli a un milione per rivenderli a cinque".

Sezione: Focus / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 15:36
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print