Secondo il Corriere dello Sport, Joao Miranda avrebbe chiesto la cessione a gennaio e questo modificherebbe i piani di mercato dell'Inter per la sessione in arrivo. Alla base della richiesta del brasiliano ci sarebbe lo scarso impiego, con Skriniar e De Vrij davanti a lui nelle gerarchie di Spalletti. "Miranda vorrebbe trovare subito un’altra sistemazione per chiudere in un altro modo il 2018-19 e, anche se non esclude di restare in Europa, le proposte più concrete le ha dal Brasile - si legge -. Lo scorso 7 settembre ha compiuto 34 anni e siccome il San Paolo pensa a lui per disputare da protagonista la prossima Libertadores, sta riflettendo sul da farsi".

Cosa faranno i nerazzurri? "L’Inter segue Andersen della Sampdoria, ma Ferrero gli dà una valutazione molto alta e in ogni caso la politica che l’Inter porterà avanti per il futuro è quella di prendere non solo giovani di prospettiva in Italia, ma anche giocatori più abituati a vincere, magari dall'estero - riferisce il Corsport -. Inevitabile, dunque, pensare a quegli elementi che hanno il contratto in scadenza a giugno con i rispettivi club come per esempio Cahill del Chelsea e Godin dell’Atletico. Entrambi sono nel mirino del Milan e dunque potrebbe accendersi un derby per gennaio, anche se convincere Simeone a far partire subito l’uruguaiano (con passaporto spagnolo) non è facile. Altre occasioni magari salteranno fuori nelle prossime settimane". 

Sezione: Focus / Data: Gio 6 Dicembre 2018 alle 08:35 / articolo letto 6211 volte / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni