Henrique Dalbert ha già le valigie pronte per il ritorno al Nizza. "Ieri i suoi agenti si sono presentati nella sede nerazzurra con in mano l’offerta del club francese, vale a dire prestito gratuito con riscatto fissato a 13 milioni e ingaggio del giocatore totalmente pagato - conferma il Corriere dello Sport -. L’Inter punta ad ottenere qualcosa di più, sia per il “gettone” iniziale (1-2 milioni?), ma anche per la cifra finale. Il brasiliano infatti, a giugno scorso, era a bilancio a circa 19 milioni e nel maggio prossimo lo sarà a circa 14 milioni: obbligatorio evitare minusvalenze. Ad ogni modo, le distanze non sono ampie e quindi un accordo non dovrebbe essere così complicato da trovare".

Con il brasiliano in Ligue 1, può sbloccarsi la trattativa per il ritorno a Milano di Cristiano Biraghi. "Il club nerazzurro ha posto un paletto sulla formula. Vale a dire che l’affare si farà sulla base di un prestito con diritto di riscatto - spiega il Corsport -. Esclusa totalmente l’ipotesi che possa diventare obbligo, come aveva richiesto la Viola. A questo, punto, però c’è da credere che almeno il prestito sarà oneroso, perché comunque Pradè qualcosa vuole portare a casa, dovendo dare a Montella pure un sostituto. Peraltro, pare che si sia creata un po’ di tensione tra la stessa società toscana e il rappresentante di Biraghi, che sta spingendo perché il suo assistito torni a Milano. Il mancino, infatti, è cresciuto alla Pinetina, quindi verrebbe inserito nella lista Champions, come prodotto del vivaio"

VIDEO - I CILENI ALL'INTER - DAVID PIZARRO, LA GRANDE ILLUSIONE

Sezione: Focus / Data: Mer 21 Agosto 2019 alle 08:37 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print